Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

sabato 2 gennaio 2021

Il profumo sa chi sei

Elena Rossini ha un raro dono, quello di avere un perfetto olfatto, il cui principale e automatico effetto le ha consentito di creare dei profumi speciali adattandoli in base alla personalità dei suoi clienti. A Parigi la sua profumeria è molto popolare ed è diventata una garanzia di ottima qualità, e per ogni cliente sa che otterrà un’essenza perfetta. Per Elena creare profumi è uno stile di vita iniziata quand’era piccina, e la sua grandiosità è parte essenziale della sua natura ereditata dai familiari, in primis grazie ai consigli e agli insegnamenti ricevuti dalla nonna. 

Un giorno, inaspettatamente, si rende conto che non riesce più a creare il profumo perfetto per ogni cliente, e ogni essenza non ha più quel tocco magico; improvvisamente si accorge che la sua capacità la sta abbandonando; inspiegabilmente il suo profumo è in crisi. Per comprendere la causa della crisi creativa, Elena dovrà sfidare sé stessa, dovrà affrontare le ombre del suo passato e riconciliarsi con gli affetti più cari. Avrà bisogno di un po’ di tempo per riottenere il piacere e la gratitudine di riappropriarsi della felicità, e per riappacificarsi con sé stessa affronterà un lungo viaggio assieme alla madre. 

Elena ritornerà alle origini, tornerà a Firenze, attraverserà le stesse vie percorse in gioventù dalla madre, viaggerà in Giappone, in India e in Arabia Saudita, e tasterà i profumi di ogni singolo luogo. E non sarà una viaggiatrice comune perché, con la complicità della madre, verranno alla luce Voci mai esplorate e mai svelate.

 


Il profumo sa chi sei” di Cristina Caboni è il seguito del romanzo “Il sentiero dei profumi”, e in questo secondo capitolo la scrittrice ha approfondito alcuni aspetti abbozzati e non conclusi nel primo capitolo. In questo nuovo romanzo scopriamo le origini della famiglia Rossini, ogni domanda sospesa avrà una sua risposta, e i dilemmi del passato verranno al pettine, e ogni tragitto sarà un tassello da sfruttare, e la nuova esperienza sarà capace di riappacificare gli animi dei protagonisti, e non mancheranno le sorprese.

In ogni romanzo, la scrittrice Cristina Caboni trascrive e ci regala un piccolo dizionario, e con “Il profumo sa chi sei” inizia ogni capitolo con le qualità e le caratteristiche dei fiori e delle piante; nel Taccuino trascrivo due Voci: 

Fragile, riservata, timorosa, l’acacia è molto intuitiva. La sua capacità di aprirsi alla natura e al mondo la conduce verso il simbolismo. Si affeziona profondamente e si circonda di oggetti capaci di evocare sensazioni ed emozioni. Osservatrice, è molto sensibile alla bellezza” … pag. 15 

Romantica, ottimista eppure concreta, la zagara sogna fiduciosa il mondo ideale che custodisce nel suo cuore. La sua fede è incontrollabile, come il coraggio che la spinge alla sorellanza, all’altruismo. È l’amica, la confidente e l’alleata” … pag. 255

 

La frase da ricordare: 

Il profumo sa chi sei, anima mia. Il profumo è dentro ognuno di noi, ci parla e noi lo capiamo intimamente perché il suo è un linguaggio fatto di emozioni. Per questo il profumo adatto ci fa star bene” … pag. 206

 

Scheda del libro:

Titolo: Il profumo sa chi sei

Autrice: Cristina Caboni

Genere: romanzo

Casa editrice: Garzanti

Anno: 2020

Pagine: 268

Prezzo di copertina: € 18,60

 



Ricordo i precedenti romanzi della stessa autrice:

Il sentiero dei profumi

La custode del miele e delle api

Il giardino dei fiori segreti

La rilegatrice di storie perdute

La stanza della tessitrice

La casa degli specchi


4 commenti:

  1. Parli di un'autrice molto brava.
    Ciao Innassia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attualmente è una delle scrittrici italiane più tradotte all'estero e vende bene anche in Italia piazzandosi ai primi posti nelle classifiche, non saranno gli elementi che identificano la bravura di un'artista ma è un punto a suo favore. Ciao Gus.

      Elimina
  2. Hey dear! i loved the post and already followed your blog! I want invite you to visit and follow mine back ! <3

    www.pimentamaisdoce.blogpost.com

    RispondiElimina