Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

mercoledì 17 luglio 2019

Macbeth. Film del 2015

Lo spietato Macdonwald delle isole d’Occidente, riceve rinforzi di fanti e cavalieri. E la fortuna, sorridendo alla sua impresa maledetta, opera come la sgualdrina di un ribelle. Ma, tutto serve a poco. Macbeth, il valoroso, ben si merita questo titolo. Disdegnando la fortuna e brandendo il ferro, fumante di sanguinosa strage come un prediletto del valore si aprì con fendenti la strada e giunse faccia a faccia col miserabile. Né gli strinse la mano o disse addio, finché non lo scucì dall’ombelico alle ganasce e piantò la sua testa sui nostri spalti. E in conclusione, la vittoria fu nostra

domenica 14 luglio 2019

Generazione Perduta di Vera Brittain

Da quasi dieci anni sentivo il bisogno, con un’insistenza ormai improrogabile, di scrivere qualcosa per mostrare a tutti quello che la guerra in sé e il periodo successivo a essa (più o meno dagli anni che vanno al 1941, e poi fino a circa il 1925) abbiano significato per gli uomini e le donne che sono nati e cresciuti poco prima che scoppiasse. Se mai ci fossi riuscita, volevo anche dare un’idea dei cambiamenti che quel periodo ha provocato nelle vite di individui molto diversi tra loro e che appartenevano all’ampia classe media della società da cui proviene anche la mia famiglia

mercoledì 10 luglio 2019

Il Festival Letterario 2019

La sedicesima edizione dell’Isola delle Storie è terminata domenica, e come tutti gli anni ho impresso nella mia mente le Voci degli artisti, degli amici e degli sconosciuti. E ancora una volta, anche quest’anno Gavoi, un piccolo centro della Barbagia, si è trasformato per accogliere noi lettori e lettrici di ogni età; e come per le precedenti edizioni, in ogni piazza, in ogni angolo lungo le vie del centro abitato abbiamo respirato aria pura fornita di cultura viva. Ho letto che in questa edizione sono stati organizzati un’ottantina di appuntamenti, mentre gli autori erano una sessantina, e con le loro storie, con i laboratori, reading, film e mostre ci hanno incantato e abbiamo trascorso dei giorni indimenticabili. Nei vari appuntamenti abbiamo analizzato svariati argomenti, troppi per citarli tutti in un post, ad esempio ci sono stati delle discussioni sulla società attuale italiana ed europea, abbiamo affrontato gli effetti della Brexit, inoltre abbiamo discusso dei confini dell’immigrazione. Ogni incontro ha sprigionato nuove freschezze, delle vere squisitezze solo per noi con Voci preziose, e in alcuni casi divertenti.

domenica 23 giugno 2019

Il porto delle nebbie

Quando aveva lasciato Parigi, verso le tre del pomeriggio, la folla brulicava ancora sotto un pallido sole autunnale. Poi, verso Mantes, si erano accese le lampade dello scompartimento. A Evreux, fuori era tutto buio. E adesso, attraverso i finestrini lungo i quali scivolavano gocce di vapore, si vedeva una fitta nebbia che circondava di un alone lattiginoso le luci della strade ferrata. Sprofondato in un angolo, con la nuca appoggiata al bordo del sedile e gli occhi socchiusi, Maigret osservava meccanicamente i due personaggi che aveva di fronte, così diversi l’uno dall’altro.
 
 
Un uomo vaga per le vie di Parigi, ha una vistosa ferita alla testa causata da un colpo di pistola perfettamente medicata da mani esperte e in via di guarigione; l'uomo misterioso non è in grado di parlare e di ricordare l'accaduto e le sue generalità, indossa abiti nuovi e puliti, non ha documenti, non possiede un portafoglio, ha qualche spicciolo in tasca.

sabato 15 giugno 2019

Anniversario musicale

I need an easy friend
I do with an ear to lend
I do think you fit this shoe
I do but you have a clue
I'll take advantage while
You hang me out to dry
But I can't see you every night
Free
I do

domenica 9 giugno 2019

Il Festival letterario di Gavoi. Anno 2019

Carissimi lettori del Taccuino, Gavoi (NU) ha appena divulgato il suo speciale menu con alla base libri, letture, laboratori, musica, spettacoli e mostre: si rinnova l’appuntamento per gli amanti della lettura L’Isola delle Storie, Il Festival Letterario della Sardegna, XVI edizione.
Il programma completo è stato pubblicato da pochissimo e si può leggere e scaricare dal sito ufficiale, e nelle prossime ore si potrà scoprire ogni dettaglio con il classico calendario fornito di orari con i luoghi di ogni singolo appuntamento. Com’è facile da intuire, anche nell’ultima edizione il festival gavoese non si svolgerà in un unico luogo, per cui voleremo da un angolo e l’altro del paese, tra una piazza e l’altra, respirando aria a pieni polmoni all’aperto e non in un piccolo locale al chiuso.

I quattro cigni di Winston Graham

Cornovaglia, anni 1795/1797. Continuano insistentemente le raffiche di vento della rivoluzione francese, e con la crescita del potere di Napoleone Bonaparte s’inverte il corso degli eventi sul piano internazionale.
Nel frattempo, in Cornovaglia, la vita quotidiana trascorre tra alti e bassi, e al centro della comunità si alternano questioni delicate appartenenti a diverse donne che chiameremo “i quattro cigni”.
Al centro dei pensieri di Ross Poldark c’è “il cigno” Demelza perché il suo matrimonio rischia di inclinarsi con la comparsa di Hugh Armitage, un uomo e poeta che aveva salvato in Francia e che si rivela un rivale in amore perché sempre presente nella mente della moglie con attenzioni che vanno oltre l’amicizia.

lunedì 3 giugno 2019

Fiera del Tartufo 2019

Con il tartufo si possono preparare diverse pietanze, e per conoscere le sue potenzialità organolettiche e olfattive, o per recuperarlo, non è necessario sbarcare il lunario in terre lontane e sconosciute. E sì, il tubero trova il suo ambiente naturale anche nel Sarcidano, e poche persone sono a conoscenza di questa Voce, e da un paio di anni si sta potenziando sotto tutti i punti di vista il passaparola. E ieri a Nurallao, nel cuore del Sarcidano, nel Parco Funtana Is Arinus si è svolta la 6° edizione della Fiera del tartufo.
La giornata è stata magnifica ed è iniziata con una passeggiata ecologica didattica, una visita guidata per conoscere gli antichi forni di calce e le cascate. Non solo, il programma della "Fiera del tartufo di Nurallao" era fittissima: c’era una simulazione per cercarli e naturalmente il pranzo a base di tartufi; inoltre il raduno delle macchine d’epoca, il tutto colorato con gli stand ricchi di prodotti tipici isolani e articoli creati artigianalmente.