Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

sabato 11 giugno 2022

Il Festival Letterario 2022

Finalmente, dopo tutto questo tempo, dopo il silenzio forzato ritornano gli appuntamenti letterari nelle piazzette e nelle vie del borgo gavoese. La diciassettesima edizione si è fatta attendere, e con meticolosa pazienza l’attesa premia gli appassionati del GavoiFestival, il Festival Letterario della Sardegna, l’Isola delle Storie. Finalmente ritornano gli appuntamenti sotto il Balcone, a Sant’Antiocru per Mezzogiorno di Fuoco, nei Giardini, ritorniamo nelle Terre di Mezzo, a Mesu Bidda, a Binzadonnia.

Pasta con i cardi e bottarga

Alcune volte s’inventano dei piatti semplicemente per aver aperto il freezer e aver acciuffato l’ingrediente sbagliato. Inizialmente mi dicono se volevo assaggiare la pasta con i carciofi e bottarga, perché mi assicurano “è una vera specialità”. E io rispondo “andiamo per la specialità”. Invece la specialità culinaria si è travestita in un gran divertimento perché, chi doveva cucinare, sbagliando, tra pacchi e pacchetti, invece di prendere la busta con i carciofi ha scongelato la busta sbagliata, quella con i cardi. 

Il ponte di Waterloo

. Il bello della vita è che possono accadere cose simili, e cioè, mentre la morte ci miniaccia, io la incontro e mi sento più intensamente vivo di quanto la mia vita è al sicuro

. Ma è una felicità a caro prezzo

. Non  mi sembra

. A me si. È forse necessario che gli uomini si uccidano tra loro per apprezzare la vita?

. Ma questo  lato è brutto, non c’entra nulla con quello che voglio dire io. Il fascino della vita si sente o non si sente. Io non sono mai stato capace di attendere l’avvenire

Lady Hamilton

“La conosco, io conosco quella faccia, per dieci anni mi ha guardato dallo specchio, e sempre diversi. Devo essere io, ma aspetto ancora che avvenga il miracolo, che una volta, e solamente una volta, sia un’altra la faccia che mi guarda allo specchio, una faccia che conoscevo un tempo, ma quella faccia deve essere morta”

“Continua, raccontaci anche tutto il resto. Non importa se è una storia vera o no”

“Vera o no, ormai non lo so neanche io. È stato molto tempo fa, che l’ho quasi dimenticato. Si può dire che la mia vita incominciò quando avevo diciotto anni. Allora ero bellissima. Un giorno arrivai a Napoli, al palazzo di Sua Eccellenza l’ambasciatore inglese. Dimenticai Londra e i ricordi tristi. Ero giovane guarii rapidamente. Imparai le lingue straniere, il canto e la musica, e un giorno ottenni più di quanto avessi osato sognare. Divenni sua moglie, Lady Emma Hamilton” 

martedì 10 maggio 2022

Lumache gratinate in padella

Nelle tavolate si vedono diversi piatti cucinati in diversi modi, e in questo angolo virtuale trascrivo la ricetta delle lumache gratinate in padella. In cucina ci sono due distinti gruppi, gli amanti delle lumache e chi li detesta. Oggi accontento gli amanti, o meglio gli appassionati delle lumache. La difficoltà maggiore sta nel selezionare le lumache, e soprattutto pulirle una per una, ma oggi salto questo passaggio, come la seconda fase quando si sterilizzano e si cuociono con l’acqua per poi schiumarle, perché, sono sincera, raramente mi cimento in questa delicatissima fase della ricetta. Sì, salto questo passaggio perché in casa non lo faccio io. Io sono quella che li cucina quando sono state scelte, schiumate e sterilizzate, oppure collaboro per cucinarle. Questa volta ero un'assistente....

10 maggio 1982

“Il suono che si sente all’inizio è di pura sperimentazione. Stavo strimpellando su un pianoforte a corda e ho aperto la cassa armonica per pizzicare le corde. In pratica ho preso delle aste metalliche che ho iniziato a lanciarle contro le corde, e quando rimbalzavano facevano un rumore strano. Non avevo le idee chiare ed era interessante così ho chiesto a Colin 'possiamo mandarlo al contrario?' Infatti, stavamo sperimentando rallentando o accelerando il nastro. Lui è stato al gioco e questo è quel suono al contrario. È così che è nato la entry di Rio

Film del 1922

1922. Una piccola casa di produzione riuscì a realizzare una pellicola entrata nella storia del cinema mondiale, diventando nel corso degli anni il punto di riferimento del genere horror. Se contiamo gli anni si può notare che la pellicola è in bianco e nero e appartiene al mondo del cinema muto, pertanto il valore artistico, commerciale e simbolico è inestimabile. Quest’anno si festeggia il centenario dall’uscita del famosissimo film Nosferatu il vampiro del regista Friedrich Wilhelm Murnau, e in quest’anno specialeuesta giornata speciale,questa giornata specialeeemmmm non potevo non trascrivere nel Taccuino alcune Voci che lo circondano. 

lunedì 18 aprile 2022

27 novembre 1981

You were working as a waitress in a cocktail bar

When I met you

I picked you out

I shook you up

And turned you around

Turned you into someone new

Una lettera d'addio

Stavo cercando del materiale in internet, e come capita in alcuni casi, ho trovato quello che non stavo cercando. Tra una lettura e l’altra, ho recuperato una toccante lettera di addio della scrittrice Virginia Woolf indirizzata al marito Leonard prima di compiere il suo gesto estremo, prima di dire addio alla vita e al marito. Ho pensato di trascriverla nel Taccuino. 

Titanic. Miniserie del 1996

15 aprile 1912. In questo giorno affondò un transatlantico, descritto come l’inaffondabile; invece, un iceberg trasformò questo nomignolo in uno dei momenti più drammatici per i passeggeri e per l’ingegneria navale. La data è ben impressa nella mente delle persone, perché ci fu uno dei più grossi incidenti in mare della storia, diventando un simbolo per un’intera generazione. L’affondamento del Titanic fu un vero disastro con molti morti, si aprirono più fascicoli con due inchieste separate, uno statunitense e l’altro britannico.