Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

sabato 24 aprile 2021

Trio

Nel lontano 1743, in terra siciliana, la peste semina morte e disperazione, e in un attimo la vita cambia costringendo la popolazione a rinchiudersi nelle loro case per evitare il contagio. Chi può, chi possiede una seconda casa, o un punto d’appoggio, o un amico disposto ad accoglierli, scappa dalla città per salvarsi la pelle. Mentre la peste semina morte e disperazione decimando intere città, due amiche confidano i loro drammi a colpi di penna. Agata e Annuzza sono entrambe scappate dalla propria città per salvarsi dall’epidemia di peste, e con una fitta corrispondenza si confidano e aggiornano lo stato dell’avanzamento dell’epidemia. 

La loro amicizia è di lunga data, è nata nell’infanzia, è forte ed entrambe non permettono alla morte di separale, anche se sono lontane, anche se lo stesso uomo trafigge il loro cuore. La loro lunga amicizia è messa a dura prova dalla peste e dai sentimenti, e se tra di loro si mette in mezzo un uomo, il marito di una e amico intimo dell’altra, riescono a far tacere la gelosia. Nelle lettere si imprimono le lamentele con garbo, senza urlare e litigare, anche se un uomo si mette in mezzo, la forte amicizia che dura da anni riesce a unire ancora di più il loro affetto. 

Se chiudiamo gli occhi mentre leggiamo le lettere e non diamo importanza alle date, sembra di avere tra le mani una corrispondenza epistolare dei nostri giorni, perché non c’è differenza tra quel preciso momento vissuto da Agata e Annuzza e questi ultimi dodici mesi. Da secoli si gestisce l’epidemia nello stesso modo, in entrambi i periodi storici, nel medioevo e nella nostra epoca, esiste il distanziamento fisico, l’isolamento delle persone per impedire la diffusione del virus, stesse perplessità, un'immensa e costante paura, come la voglia di sopravvivere e proteggere le persone care.

Da consigliare a tutti i lettori.

 

Scheda del libro:

Titolo: Trio

Sottotitolo: Storia di due amiche, un uomo e la peste a Messina

Scrittrice: Dacia Maraini

Genere: romanzo

Casa editrice: Rizzoli

Anno: 2020

Pagine: 105

Prezzo di copertina: € 16.00


Nessun commento:

Posta un commento