Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

domenica 16 gennaio 2022

Agnello in umido con i piselli

La dolcezza del gusto dei piselli si sposa molto bene con l’agnello; pertanto nel Taccuino non poteva mancare un altro appetitoso piatto gastronomico. Le Voci di sempre parlano di questa ricetta come un classico della cucina sarda, e in ogni casa, con variazioni familiari, territoriali o in base al palato, non manca mai nelle occasioni più speciali. La tradizione vuole rigorosamente carne genuina a km zero; e così sarà. La preparazione è semplice. Questa è una delle tante ricette dell’agnello in umido con i piselli impressa in svariati ricettari.

In un tegame versiamo la carne d’agnello tagliato in pezzi piccoli, e lo lasciamo leggermente rosolare per pochi minuti con un po’ di olio d’oliva. Aggiungiamo gli altri ingredienti tagliuzzati finemente: cipolla, prezzemolo, pilarda, capperi e aglio. Prima di cuocere completamente la carne, versiamo un bicchiere di vino bianco e lo lasciamo evaporare, poi uniamo i piselli e il sale, mescoliamo tutti gli ingredienti per poi continuare con la cottura. Quando l’agnello con i piselli sono pronti, si versa in un piatto da portata. Si serve ben caldo.

 


Ingredienti:

agnello

piselli

olio d’oliva

pilarda (pomodori secchi)

vino bianco

capperi

sale

cipolla

aglio

prezzemolo


6 commenti:

  1. Un piatto pieno di sapori.
    Capperi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho controllato il significato della parola "capperi" nel vocabolario Treccani on line, c'è scritto: capperi /'kap:eri/ interiez. [lat. cappăris, gr. kápparis]. - [esclam. di sorpresa o asseverativa, alterazione eufem. di parola volgare: c., che freddo!] ≈ accidenti, caspita, cavolo, (volg.) cazzo, perbacco, perdiana, perdinci.
      Quando si cucina l'agnello sardo a chi non lo conosce percepisco esclamazioni di sorpresa. In questo caso dico: sì, l'agnello sardo è pieno di sapori anche e soprattutto se lo cuciniamo da solo senza altri ingredienti. Buona serata Gus.

      Elimina
  2. Io cerco di evitare di mangiare l’agnello, ho ridotto il mio consumo di carne anche se per il momento non ho intenzione di diventare vegetariana. Ciò non toglie che questo sia un piatto davvero squisito. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle mie parti l'agnello è di ottima fattura, di altissima qualità (sto parlando di agnello IGP/DOP), infatti normalmente si cucina da solo senza l'aggiunta di altri ingredienti e sapori. Questo piatto ogni tanto salta fuori per rompere la monotonia. Buona proseguimento di serata.

      Elimina
  3. Questo è un piatto che mi piace molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao @Speedy. Ha successo anche perché sono due ingredienti che si sposano alla grande, e con l'aggiunta degli altri ingredienti si ottiene un buon piatto da assaporare in ogni occasione.

      Elimina