Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

martedì 22 dicembre 2020

Sono il re della mia terra

Il film o la Colonna Sonora? Ognuno ha il suo compito. In alcuni casi scegliere il migliore tra i due è un abisso. La mente può ricordare una colonna sonora ma non il film, e viceversa; in altre occasioni la musica è capace di impossessarsi del primo posto e rubare la scena fino a neutralizzare una pellicola del piccolo o grande schermo; e in altri casi il palcoscenico è riservato esclusivamente al film senza lasciare una minima traccia musicale. Alcuni registi hanno un sistema ben collaudato per renderli omogenei e con lo stesso "potere", e sono capaci di accoppiarli svincolandoli mentalmente da questa scelta, ad esempio girando le scene con la musica in sottofondo. Quando si guarda un film e si ascolta la colonna sonora tutti i sensi si sviluppano, e il cervello sceglie. 

Accenno questo piccolo ragionamento perché, un giorno, il caso  volle che stessi guardando un film, per il mio cervello “in prima visione”, e a un certo punto mi sono resa conto che l’avevo già visto: non lo ricordavo perché la mia mente aveva registrato la colonna sonora e non il film.

Mi piacerebbe aprire una finestra esclusivamente sulle colonne sonore, e registrare nel Taccuino le impronte che hanno librato nella nostra mente. Non è la prima volta che registro la musica di un film, ma non avevo mai pensato a uno sportello tutto suo, e recentemente ho aggiornato le “Etichette” aggiungendo la dicitura “Colonne Sonore”.

Oggi registro un pezzo famoso e utilizzato in diverse occasioni, ad esempio nel film “Il quinto potere” (clicca QUI) o “Suburra”, e non solo. Diversi spettacoli o pubblicità sono accompagnati dalle note di una nota canzone, sto parlando di “Outro” di M83, tratto dall’album “Hurry Up, We’re dreaming”. Ecco il testo e la scheda della canzone:



I’m the king of my own land

Facing tempests of dust

I’ll fight until the end

Creatures of my dreams raise up

And dance with me

Now and forever

I’m your king

 

 

Scheda della colonna sonora:

Titolo: Outro

Artista: M83

Album: Hurry up, we’re dreaming

Genere: synth pop, elettronica

Anno: 2011

Durata: circa 4:05


N.B. se ti interessano le altre colonne sonore registrate nel Taccuino, clicca QUI


4 commenti:

  1. Io solo alla fine ricordo che ho visto un film già visto.
    Le colonne sonore, escluso 2001: Odissea nello spazio, e quelle di Ennio Morricone, le dimentico.
    Ciao Innassia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho una buona memoria, ricordo diversi aspetti di un film anche i particolari. Quando la memoria mi abbandona significa che in quel momento non avevo voglia di guardarlo o avevo altro per la testa, oppure il classico dei classici: quando le giornate sono colorate dai problemi seri guardo un film con leggerezza per passare il tempo e lo dimentico.

      Elimina
  2. interessante!!!
    A me sono rimaste nel cuore le colonne sonore di Picnic ad Hanging rock e Io non ho paura (che poi ho scoperto essere di Ezio Bosso).
    Buon Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luigi. Nella mia mente ho una lunga lista di film salvati dalla colonna sonora. E quando tra i due non c'è 'collaborazione' ci pensa la nostra mente a selezionare.
      Buone feste.

      Elimina