Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

venerdì 30 settembre 2016

Ross Poldark di Winston Graham

Anno 1783. Il capitano Ross Poldark, figlio di un piccolo proprietario terriero, dopo aver combattuto per l’esercito inglese in un lungo ed estenuante conflitto nella rivoluzione americana, finalmente ritorna a casa dai suoi cari sano e salvo. La guerra ha cambiato il suo carattere e non sarà più l’uomo calpestato che tutti conoscevano prima di partire tra le file dell’esercito inglese. Il conflitto, oltre a mutare il carattere, ha deturpato i lineamenti del suo viso con una visibile cicatrice sulla guancia e ha reso zoppicante una caviglia dopo essere stato colpito in combattimento, particolari che lo distingueranno per sempre. Per tutto il periodo della guerra ciò che lo ha tenuto in vita è stato il pensiero di ritornare a casa per riabbracciare la sua fidanzata Elizabeth, ma rincasando scopre, oltre la morte del padre, che la sua amata sta per sposare suo cugino Francis perché tutti pensavano che fosse morto in combattimento.
La morte del padre e l'imminente matrimonio di Elizabeth con un altro uomo sono notizie inaspettate, sono una doccia fredda e trasformano i suoi piani disegnati nella sua mente durante il conflitto. E' un momento difficile e si rende conto che la sua vita non sarà più come una volta.
Per dimenticare la sua promessa sposa, riboccandosi le maniche, dà inizio ad un nuovo percorso di vita riportando a nuovo splendore il patrimonio del padre, ormai caduto in rovina per non essere stato capace di gestirlo ed amministrarlo congruamente, a cui hanno contribuito anche due sfaticati ed ubriaconi domestici. Il lascito familiare è composto dalla tenuta di Nampara, da terreni e una miniera, e nel suo ambizioso progetto riuscirà a coinvolgere i due fannulloni domestici e i suoi fedeli fittavoli: riuscirà a ristrutturare la casa paterna, a coltivare la terra ed aprire la miniera.
Perse definitivamente le speranze di riconquistare Elizabeth, Ross Poldark nella sua nuova vita avrà al suo fianco due donne speciali, due donne che si distingueranno più delle altre e che lo aiuteranno nei suoi progetti: la domestica Demelza che salvò da un linciaggio in strada con problemi familiari e da una vita familiare precaria, e la cugina Verity, una donna sulla trentina con una forte indiscutibile attaccamento per il cugino Ross.
Poldark deve affrontare problemi di un certo rilievo, sia personali che economici, dovrà sbrogliare matasse ed ombre oscure private, come risolvere il problema del cugino dedito al gioco d’azzardo, o aiutare e/o assecondare la cugina prediletta Verity, oltre a ciò sarà coinvolto anche in un combattimento a duello.

  
 
 
Ross Poldark è un romanzo scritto negli anni quaranta dallo scrittore inglese Winston Graham, ed è ambientato in Cornovaglia tra il  1783 e il 1787. Winston Graham, famoso per aver scritto il thriller Marnie da cui fu tratto il film di Hitchcock, non scrisse un semplice romanzo storico, ma una saga composta da ben 12 romanzi, di cui questo è il primo. La saga ottenne un buon successo di pubblico, vendette milioni di copie in tutto il mondo e divenne un classico del romanzo storico. Tutti i 12 romanzi sono stati tradotti con successo in tutto il mondo ad esclusione dell’Italia che lo pubblicò parzialmente, e solo recentemente, grazie alla casa editrice Sonzogno, possiamo leggere interamente in italiano il primo volume intitolato Ross Poldark.
 
  

Scheda del libro:
Titolo: Ross Poldark;
Autore: Winston Graham;
Traduttori: Matteo Cartoni e Maura Parolini;
Casa editrice: Sonzogno;
Genere: romanzo;
Anno: 2016;
Pagine: 431;
Prezzo: 18,50 euro.
  

 
Negli anni settanta, tra il 1975 e il 1977, la BBC riuscì a realizzare un’accattivante ed interessante sceneggiato di 29 episodi; ottene un buon successo di pubblico anche nel nostro paese. Chi ha visto l’adattamento televisivo ricorderà l’attore Robin Ellis che interpretò la parte del capitano Poldark, e naturalmente tutti gli altri attori che con il loro carisma e la loro recitazione riuscirono a conquistare il pubblico televisivo di un’intera generazione. 


Trailer in lingua originale

 
  

Nel 2015, il canale televisivo inglese ha riprodotto una nuova versione ottenendo un buon risultato però, a differenza di altri paesi, per vederlo in Italia dobbiamo ancora aspettare perché il remake non è stato ancora trasmesso dai canali italiani.

 
 Trailer in lingua originale
 
 

Nessun commento:

Posta un commento