Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

venerdì 12 settembre 2014

Marmellata di pesche

In questi giorni la mia casa era invasa dalle pesche, così ho deciso di fare un po’ di marmellata.
 

Ingredienti: per un kg di pesche ci vogliono 750 g di zucchero.

Per eliminare la buccia senza levare la polpa, ho bollito dell’acqua in un recipiente, ho immerso le pesche per circa 1-2 minuti e in poco tempo si sono sbucciate. A questo punto ho tagliato le pesche in due per togliere il nocciolo e le ho tagliate a cubetti.
Ho preso un recipiente e ho posto gli ingredienti a strati: uno strato di zucchero e uno strato di pesche; ho coperto il tutto con un telo per farlo riposare un'intera notte (il procedimento è quello adottato per la marmellata di albicocche). Il giorno successivo, ho versato le pesche con tutto il succo che si è formato durante il riposo in una pentola per cuocerlo a fuoco basso. L’ho lasciato bollire per mezz’ora, ho schiumato, ho unito il succo di limone, ho continuato la cottura per altri 2-3 minuti e, dopo aver controllato la consistenza della marmellata, ho spento la fiamma e lasciato intiepidire prima di invasare nei contenitori precedentemente sterilizzati.
 

Annotazioni.
Ho commesso un piccolo errore: ho tagliato le pesche a cubetti invece di affettarle finemente a strisce, in questo modo ho ottenuto una marmellata adatta per la preparazione delle crostate e non per spalmarlo in un panino, i pezzi non si sono sciolti completamente.
 


2 commenti:

  1. Io trovo migliore la marmellata di albicocche...

    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sapore sono totalmente diverse. E’ vero, è migliore la marmellata di albicocche.

      Elimina