Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

lunedì 21 aprile 2014

Ricetta birichina: le Sevadas


In questo post si parlerà di una delle ricette più conosciute, più difficili e imprevedibili della Sardegna, anzi per la precisione è un piatto tipico della Barbagia, Gallura, Ogliastra e Logudoro,  attualmente prodotto in tutta l’isola ed esportato in tutto il mondo. Chi non ha mai visto come si preparano penserà che il problema più grosso è reperire il formaggio di pecora freschissimo non salato e acidulo (chiamato casu friscu de erveche acriau), ma io dalle mie nonne, dalle mie zie e da mia madre ho imparato anche un’altra lezione: il segreto. Se decidiamo di organizzare una serata con gli amici  e spifferiamo il menù, una cosa è sicura: spesso il formaggio non “fila” o il risultato finale è incerto fino all’ultimo momento. Se vogliamo servire questo piatto ai nostri ospiti è meglio utilizzare un’altra tecnica: la sorpresa, se escono bene. La lezione da seguire è sottolineata da Jack nel film “Operazione S. Gennaro”:

lunedì 14 aprile 2014

Il cavallo del Sarcidano tra storia e tradizione

In località Funtana è Mela, nel cuore del Sarcidano, nel Comune di Laconi (OR), c'è una mandria di cavalli e questi sono oggetto di studi approfonditi perché risulta che avrebbero un patrimonio genetico di circa 20 mila anni, inoltre, sotto la dominazione degli Aragonesi, sembrerebbe che sia stato importato nell’isola la razza iberica. Il cavallo del Sarcidano è riconosciuto come la razza più antica della Sardegna e attualmente è stato iscritto nel Registro Anagrafico delle etnie locali (gestito dall'Associazione Provinciale Allevatori di Nuoro) e perciò considerato ufficialmente come razza autoctona dell’isola. 
Un altro gruppo di cavalli del Sarcidano si trova anche presso la "Foresta Burgos" ed è gestito dall’Istituto Incremento Ippico della Sardegna; un altro gruppo di cavalli, invece è gestito interamente da privati.

venerdì 11 aprile 2014

Il progetto di Skeeter, Aibileen e Minny. The help in celluloide

Scheda del film:

Titolo: The help
Anno: 2011
Durata 146 min
Genere: drammatico
Regista: Tate Taylor
Sceneggiatura: Tate Taylor
Musiche: Thomas Newman
Direttore di fotografia: Stephen Goldblatt
Montaggio: Hughes Winborne
Produzione cinematografica: USA/India/Emirati Arabi
Distribuzione italiana: Walt Disney Pictures
Paese: USA

martedì 1 aprile 2014

Il progetto di Skeeter, Aibileen e Minny. The help

Nella trama prevale il tema: il razzismo negli anni sessanta nel Mississippi. Dalla lettura si capisce immediatamente che non è l’unico argomento di tutta la storia narrata dalla scrittrice Kathryn Stockett. Nel romanzo si discute anche della condizione femminile, dei rapporti tra le donne bianche e di colore, si evidenziano, in alcuni casi con ironia, le relazioni tra maschi e femmine in una società dominata dal sesso maschile sia nella comunità bianca che nera.
Nel romanzo, le storie sono raccontate in prima persona da tre donne, diversissime per carattere, gli avvenimenti sono seguiti passo dopo passo, si alternano le voci di ciascuna di loro che danno risalto alla loro saggezza e coraggio.