Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

mercoledì 7 ottobre 2015

Torta di mandorle

Per le occasioni speciali si può preparare la torta di mandorle; è buonissima e non è difficile da cucinare, anzi forse la parte più complessa è la preparazione delle mandole. Ha un unico difetto: il costo della materia prima ... le mandorle al chilo sono carissime.
 
Ingredienti:
3oo gr di farina,
200 gr di mandorle dolci,
50 gr di mandorle amare,
350 gr di zucchero,
la scorza grattugiata di un limone,
8 uova,
circa un bicchiere di latte,
una bustina di lievito.

 
Sbollentare le mandorle in acqua calda per togliere la buccia; lasciarle asciugare e poi tritarle grossolanamente e non finemente come una farina.
Lavorare 6 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unire il limone e, poco per volta, le mandorle tritate e la farina amalgamando l’impasto con l’aggiunta di due uova intere e approssimativamente con un bicchiere di latte. Lavorare bene l’impasto fino a quando risulta compatto. Montare a neve 6 albumi e unire all’impasto mescolando dall’alto verso il basso in modo da non smontarlo. Per ultimo aggiungere il lievito sciolto in un po’ di latte (circa tre cucchiai). Imburrare ed infarinare una tortiera e versare il composto livellandolo in superficie con una spatola. Cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 50 minuti. A cottura ultimata sformare la torta e lasciarla raffreddare. Prima di servire spolverizzare la torta di mandorle con lo zucchero a velo.
 

... Buon appetito ...


Nessun commento:

Posta un commento