Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

martedì 23 settembre 2014

Marmellata di fichi

Dopo la marmellata di albicocche e la marmellata di pesche, oggi prepariamo la marmellata di fichi.
E’ semplicissima.

Ingredienti: 1 kg di fichi neri, 750 g di zucchero, succo di un limone.

Raccogliamo i fichi quando sono molto maturi e, per ottenere una buona macerazione, lasciamoli riposare un intera notte.

Il giorno successivo, spelliamo e tagliamo i fichi in più parti in base alle dimensioni del frutto. In una casseruola mettiamo i fichi e lo zucchero e, a fuoco basso, mescolando continuamente per non attaccarsi, lasciamo bollire per circa 20 o 30 minuti.

Schiumiamo e uniamo il succo di limone e facciamo cuocere per altri 5 minuti. Facendo cadere un piccolissimo campione su un piattino, controlliamo se il composto ha raggiunto la giusta consistenza, altrimenti proseguiamo la cottura per altri circa 5 o 10 minuti. Spegniamo la fiamma e, prima di invasare, lasciamo intiepidire.

Foderiamo un recipiente con degli stracci, riempiamo con l’acqua fredda dopo aver messo i  barattoli di vetro ben chiusi anch’essi rivestiti con degli stracci, copriamo la pentola, portiamo l’acqua a  bollore e lasciamo bollire per circa ½ ora. Quando l’acqua sarà fredda, togliamo i barattoli, asciughiamoli  e lasciamoli riposare. La sterilizzazione è una garanzia: in questo modo siamo sicuri di avere la provista di marmellata di fichi per tutto l’inverno, può durare anche un anno.

Nessun commento:

Posta un commento