Benvenuti nel mio salotto virtuale, un luogo dove posso condividere le mie passioni con chi passa da qui. Si parla di piccole chicche quotidiane, di curiosità lontane e vicine, di storie locali e non solo. Mettetevi comodi e partiamo per un lungo viaggio.

sabato 30 novembre 2013

The Wall


Il 30 novembre del 1979 venne pubblicata la colonna sonora della mia vita

The Wall
dei
Pink Floyd

Ricordate I testi?

In the Flesh?, The Thin Ice, Another Brick in the Wall Part 1, The Happiest Days of Our Lives, Another Brick in the Wall Part 2, Mother, Goodbye Blue Sky, Empty Spaces, Young Lust, One of My Turns, Don’t Leave Me Now, Another Brick in the Wall Part 3, Goodbye Cruel World, Hey You, Is There Anybody Out There?, Nobody Home, Vera, Bring the Boys Back Home, Comfortably Numb, The Show Must Go On, In The Flesh, Run Like Hell, Waiting for the Worms, Stop, The Trial, Outside the Wall.

Immagine presa dal web

7 commenti:

  1. A ciascuno i suoi;niente male...

    RispondiElimina
  2. Naturalmente a dirtelo è l'unico,il solo,inimitabile Looooooorenzoo!!!!!
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L’hai ascoltato? Si? E’ troppo bello. Ciiiaoooooo

      Elimina
  3. Io avevo un anno, quattro mesi e un giorno! Grandi Pink Floyd...mi ricordano sempre un tuo vicino di casa molto appassionato! "Hey you" mi fa sempre venire i brividi! Buon fine settimana...Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho passato tutta l’infanzia e l’adolescenza con "the wall” e continuo ad ascoltarlo. Non mi stanco mai.
      Buon fine settimana anche a te. Ciao

      Elimina
  4. i Pink Floid hanno segnato una bella esperienza di drammatizzazione con i giovani studenti di una mia classe qualche anno fa e "teacher" era il momento culminante !!! il testo lo abbiamo scritto insieme, io e i ragazzi, immedesimandoci proprio nella difficile realtà di disagio sociale vissuto dalle famiglie. Ne è venuto fuori un momento significativo poiché dalle scene alle coreografie tutto è stato opera degli studenti con il sottofondo musicale della famosa band musicale
    a presto e complimenti per il tuo blog semplice ma di interesse e di spessore
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un idea magnifica…bellissima esperienza… a presto

      Elimina